Ordini TelefoniciScarica il modulo per ordinare via Fax
Spedizioni rapide in 24 ore
Pagamenti con Paypal, Bonifico Bancario, Contrassegno
Lascia un commento

Skype

Sei qui: Home >> Coltelli >> Coltelli a Serramanico >> Italian switchblade Mosaic Damascus Steel Floris

Italian switchblade Mosaic Damascus Steel Floris

Italian switchblade Mosaic Damascus Steel Floris

 

 Clicca per vedere il Video

Autore: Lelle Floris

Tipologia: Coltelli a Serramanico

Dimensione: cm 16,5 x cm 35

Disponibilità: non disponibile

Prezzo: € 995,00

Torna Indietro

Italian switchblade Mosaic Damascus Steel Floris

 SOLD IN DATE 06/06/2017

Molise knife mouflon cm 35

Italian switchblade Mosaic Damascus Steel realized by Floris

Coltello molisano di Lelle Floris in damasco mosaico e impugnatura in corno di muflone. Il molise knife nasce con la preziosa collaborazione di Andrea Gallotta che ha fornito il suo splendido damasco artigianale.

Magnfico coltello molisano da difesa personale realizzato da Lelle Floris la cui origine risale agli inizi dell'800 e parte da Campobasso e Frosolone. Come potete notare le dimensioni del coltello sono ragguardevoli se rapportate alle mani di un adulto, una volta aperto supera i 33 cm e si mostra tutta la sua aggessività, la lama è dotata di controfilo per consentire l'utilizzo anche di punta oltre che di taglio ed il manico è in corno di montone. La lama termina con un perno di aggancio, che si inserisce nella testa della molla di ritegno per consentire di bloccare la lama in posizione aperta ed il manico termina con una guardia classica ad "esse"che consente alla mano di non scorrere verso la lama , durante l'utilizzo del coltello in fase di penetrazione evitando così il ferimento di chi impugna il coltello. Per aprire la lama, il coltello va impugnato in modo da non opporre resistenza alla fuoriuscita della stessa dal manico e contemporaneamente occorre premere il bottone alloggiato nella parte esterna nella guancetta ( operazione decisamente più agevole per i destrorsi). A differenza dei coltelli costruiti a Maniago, la staffa che va dal bottone di apertura sino al foro della lama, è esterna e non celata allinterno del manico. Questa particolarità consentiva di realizzare coltelli molto sottili, anche a fronte di dimensioni notevoli in lunghezza. Il coltello sottile poteva essere celato sotto gli indumenti, riposto in apposite tasche cucite all'interno dei tabarri o delle giacche. Premendo il bottone di apertura, il gancio a fine staffa si alza e libera la lama , che per mezzo dela molla di lancio, viene espulsa velocemente verso l'esterno, consentendo l'apertura del coltello con una sola mano. Si noti che a differenza di altri coltelli a scatto questo modello non è dotato di sicura... un oggettino veramente aggressivo !

 
 
 
 
Consigliato da Top NegoziSeguici anche su FacebookSeguici su Twitter