Ordini TelefoniciScarica il modulo per ordinare via Fax
Spedizioni rapide in 24 ore
Pagamenti con Paypal, Bonifico Bancario, Contrassegno
Lascia un commento

Skype

Sei qui: Home >> Coltelli >> Coltelli Pattadese >> Pattada 12 cm Silvano Usai corno nero

Pattada 12 cm Silvano Usai corno nero

Pattada 12 cm Silvano Usai corno nero

 

 Clicca per vedere il Video

Autore: SILVANO USAI

Tipologia: Coltelli Pattadese

Dimensione: cm 12 x cm 26

Disponibilità: non disponibile

Prezzo: € 135,00

Torna Indietro

Pattada 12 cm Silvano Usai corno nero

Per ulteriori informazioni contattatemi al Tel 0708635024 al cell. 3487619071 o inviatemi una mail a lentini.an@tiscali.it

Pattada Silvano Usai cm 12 di lama

Lama in acciaio aisi 420 lunga cm 12

Lunghezza totale cm 26

Anello in ottone

Impugnatura in corno di bufalo color nero

il coltello viene venduto con elegante cofanetto regalo din sicuro effetto

Spedizioni in tutta Italia con posta raccomandata 1 al costo di 7 euro, i tempi di arrivo sono di un solo giorno lavorativo.

Silvano Usai è un celeberrimo maestro coltellinaio,nelle foto e nel testo tratti da un numero di Lame d'autore e dalla rivista Coltelli potete leggere alcuni cenni significativi della sua biografia . I suoi coltelli hanno un eccezionale rapporto qualità prezzo.la pattada qui in vendita ne è una prova evidente,viene venduta con certificato di garanzia rilsciato dalla Corporazione coltellinai di cui Silvano Usai fa parte da anni con la carica di MAESTRO SILVANO USAI Il rigore tecnico,l'amore per una terra specialissima come la Sardegna,e la passione per i coltelli : miscelate questi tre elementi e otterrete l'opera di Silvano Usai,coltellinaio in quel di Sinnai,a una manciata di chilometri da Cagliari.Il rigore tecnico si spiega facilmente col fatto che Usai è docente di scienza delle costruzioni e.come si intuisce facilmente anche dal rigore e dall'ordine che regnano nel suo laboratorio,non è tipo di persona che ama lasciare le cose all'improvvisazione o all'approssimazione empirica. Quanto all'amore per la Sardegna,la dimostrazione non arriva solo da un passivo rispetto per la tradizione sarda del coltello, ma anche da atteggiamenti ben più attivi ed ecologici. come la decisione di ricavare l'energia necessaria al laboratorio da alcuni pannelli fotovoltaici installati sul tetto dello stesso(una scelta di cui Usai va fiero quasi quanto della propria produzione). La passione per i coltelli,infine,nata diversi anni fa.Come spesso accade,all'inizio solo come un hobby("Perchè noi sardi il coltello lo abbiamo nel sangue" spiega Usai),ma poco a poco è cresciuto fino a contagiare anche il figlio di Silvano,Nicola, che sta apprendendo l'arte dal padre.Usai ama definire i suoi prodotti "utensili da taglio": una scelta lessicale che sottintende la filosofia costruttiva secondo la quale la funzionalità deve essere mantenuta,senza permettere che il coltello si snaturi fino a diventare un mero oggetto d'arredamento.Anche per questo le lame che escono dalle mani di Usai non sono una stanca riproduzione della pur ricchissima tradizione isolana.Anche se nelle bacheche fanno capolino le immancabili pattadesi o arburesi c'è un continuo sforzo di reinterpretazione e innovazione. Prossimo traguardo,anticipa Usai,sarà l'impiego delle pietre dure per gli"Inlays"delle impugnature:materiali che, a differenza di altri non consentono il minimo errore di lavorazione.Ma la sfida,considerata la competenza e la determinzione tutta sarda di questo coltellinaio- che rifiuta l'appellativo di "artista"e come complimento accetta solo quello di "bravo artigiano"-appare già vinta in partenza.

L'IMPORTANZA DELLA CONFEZIONE REGALO

Il bello di un regalo sta anche nella sua confezione: il pacco è infatti una sorta di biglietto da visita del regalo stesso, e quando facciamo un dono a qualcuno, in genere vogliamo fare una buona impressione sin dal primo momento, prima ancora che il regalo venga aperto. In questo senso le aziende specializzate in produzione di astucci e scatole e carte da regalo ci danno una grossa mano per realizzare dei pacchi dono originali e di sicuro effetto, Perché se da un lato è vero che l’abito non fa il monaco, che a caval donato non si guarda in bocca, che non bisogna giudicare un libro dalla copertina e così via, è anche vero che nel caso dei regali una delle componenti fondamentali è proprio la confezione, che rende ogni oggetto ancora più speciale. Ciò è vero soprattutto in taluni casi, come per esempio quando il destinatario di un regalo è un bambino, ma in ogni caso una bella confezione regalo agisce come una specie di “captatio benevolentiae” nella mente del ricevente del dono, che se viene impressionato positivamente dall’involucro, di conseguenza è anche più bendisposto nei confronti del contenuto dell’involucro stesso. Per averne una dimostrazione, basta che proviate a pensare a quando ricevete un regalo: una delle cose più belle non è forse scartarlo, tanto che se il regalo non fosse incartato non sarebbe ugualmente apprezzato? E ancora, non vi è mai capitato di ricevere un regalo impacchettato con una carta sgualcita o comunque in modo poco curato, senza rimanere almeno un po’ delusi, anche se magari il contenuto del pacco non era così male?

 
 
 
 
Consigliato da Top NegoziSeguici anche su FacebookSeguici su Twitter